ADOTTA A DISTANZA

Se non puoi adottare fisicamente un cane, adottalo a distanza.

Progetto Zampos

Con ZAMPOS, la nostra associazione accoglie alcuni cani con storie di particolare complessità e disagio. Sono cani (e una cavalla, salvata da un pesante maltrattamento in Trentino) che per le loro caratteristiche fisiche, sanitarie o caratteriali, era impossibile lasciare in canile o nelle mani dei precedenti loro detentori.


Questi animali vivono in pensioni, fattorie, rifugi e in pochi casi sono così fortunati da vivere ospiti in qualche casa, a nostre spese per mantenimento e cure veterinarie. La loro storia si legge nelle singole schede.



Zampos costa molto denaro, ogni anno, come puoi immaginare. Puoi aiutarci nel mantenimento di uno di loro versando un contributo libero mensile (la quota minima è 10 euro al mese) con bonifico periodico o in un’unica soluzione, se preferisci (es. minimo 120 euro l’anno). Nella causale puoi indicare il nome di un cane tra quelli indicati sotto oppure solo Zampos (contribuendo alle spese generali del progetto). ZAMPOS è un progetto solo per loro, dunque non inviare soldi con causale il nome di un altro cane.

Da adottare a distanza

Brandino il cane sul carrellino
Il cane che chiede spazio e rispetto
In canile soffriva, ferito a una zampa
Oggi libero nel verde di un rifugio
Oggi libero nel verde di un rifugio
Nonno Rambo ha un passato terribile
Maltrattata e reclusa per anni
La sua mamma umana non c'è piu'

Felicemente adottati

Continuiamo a pagare le sue spese
Da noi curata, messa in pensione e adottata
Tremolina
Nonnina in canile

Deceduti serenamente di vecchiaia

Per adottare a distanza o fare una donazione singola

Quali carte accetta?

Non hai carta di credito o Paypal?

ACL Odv – causale “Zampos” oppure “nomecane +Zampos”
IBAN: IT30Y0200805340000400602088
BIC: UNCRITM1B50 (per bonifici internazionali)

Vuoi ricevere aggiornamenti?

scrivici su zamposacl@gmail.com

Hai bisogno della ricevuta fiscale?

Richiedi la ricevuta di donazione:  puoi ricevere una dichiarazione che attesti l’avvenuta donazione o erogazione liberale
scrivendo a info@aclodv.org

L’importo donato è deducibile
Per usufruire delle detrazioni previste dalla legge sulle erogazioni liberali è necessario richiedere la ricevuta di donazione e conservare la ricevuta postale o bancaria della donazione effettuata
Scrivi a: info@aclodv.org